Cos’è Google Discover e si può ottimizzare per la SEO?

In molti si chiedono cos’è Google Discover e come funziona.
In breve si può dire che Google Discover è una piattaforma di scoperta di contenuti personalizzata. Diamo un’occhiata a come funziona, che tipo di contenuto viene presentato e come fare campagne a pagamento.

Nel 2018, Google ha aggiornato e rinominato il suo prodotto Google Feed in un nuovo strumento di scoperta dei contenuti , chiamato Google Discover. Con oltre 750 milioni di persone che la utilizzano per trovare nuovi contenuti ogni mese, la piattaforma è più grande di Twitter e Pinterest messi insieme.

Google ha lanciato la piattaforma pensando agli utenti su mobile, fornendo un’alternativa a Facebook e Twitter per la navigazione attraverso i contenuti. Ma Google Discover offre anche nuove opportunità per gli esperti di marketing che possono raggiungere un pubblico più ampio di utenti che non li troverebbero mai attivamente sulla ricerca di Google.

INDICE

Cos'è Google Discover?

 Google Discover è l’ultimo sforzo di Google per creare una piattaforma di scoperta di contenuti personalizzata per gli utenti. Questo si distacca dal formato del motore di ricerca in cui gli utenti digitano attivamente una query e ricevono un elenco di risultati pertinenti.
Invece, Google Discover ricerca i contenuti per i quali l’utente ha mostrato un precedente interesse e consiglia contenuti simili che pensa potrebbe apprezzare, sulla falsariga di come funziona un feed di contenuti sui social media.

In effetti, Google spera che lo strumento fornisca una vera alternativa alle piattaforme social come Facebook quando si tratta di scoperta di contenuti. Meno tempo trascorso su Facebook e Instagram significa meno pubblicità destinata ai più grandi rivali di Google e più tempo trascorso in Discover fa sì che i soldi di Google Ads continuino a circolare.

Tuttavia, non è solo un’arma nelle guerre pubblicitarie digitali; è il più grande motore di ricerca al mondo e garantisce che rimanga rilevante nell’attuale clima di scoperta dei contenuti.

Quando le persone sono attivamente alla ricerca di qualcosa, si rivolgono istintivamente a Google, ma gran parte del tempo degli utenti online viene passato a sfogliare passivamente i feed di contenuti sulle piattaforme di social media.

Google Discover offre la stessa esperienza e ha un vantaggio chiave nell’analisi dei dati e degli interessi.

Le piattaforme di social media si basano su metriche di coinvolgimento per valutare quanto sia rilevante per loro il contenuto nel feed degli utenti e anche Google Discover può farlo, ovviamente. Ma Google ha anche accesso ai dati della cronologia delle ricerche degli utenti, consentendogli di fornire consigli sui contenuti con maggiore pertinenza e precisione.

 

Perché gli esperti di marketing devono prendere Google Discover in considerazione?

 Google Discover apre un nuovo canale di opportunità organiche per i professionisti del marketing. Google non ha rilasciato alcun data su quanti utilizzano la piattaforma Discover ma con 800 milioni di utenti potenziali attivi potrebbe essere la più grande piattaforma social, in termini di numero di utenti. E, con oltre 2,5 miliardi di utenti Android in tutto il mondo (dato di maggio 2019), c’è molto spazio per un’ulteriore crescita. Se analizziamo poi il mercato italiano vediamo come Android si trova in netto vantaggio su gli altri sistemi operativi per smartphone (dati del 2017)

Quei numeri di utenti da soli dovrebbero suscitare l’interesse dei marketer di ricerca, ma questa non è affatto una piattaforma di ricerca. Gli utenti non stanno digitando query; stanno scorrendo un feed di contenuto, scoprendo contenuti che altrimenti non avrebbero trovato attraverso la ricerca tradizionale.

In altre parole, Google Discover può mettere in contatto i brand con potenziali clienti che non sarebbero in grado di raggiungere solo tramite la ricerca organica.

Soprattutto, proponi lo stesso contenuto che utilizzi per la SEO e content marketing del tuo sito o blog per arrivare nel feed di Discover degli utenti, quindi il tuo investimento sui contenuti è esattamente lo stesso. L’unica differenza è che Google ora presenta questo contenuto a un pubblico pertinente con un interesse per i tuoi argomenti e sta facendo tutto questo per te.

 

Che tipo di contenuto si può trovare su Google Discover?

Google Discover offre agli utenti un mix di notizie, articoli, contenuti video , rich snippet e alcuni annunci a pagamento. Il risultato finale varia per ogni utente perché Google fornisce un feed personalizzato di contenuti per cui ogni singolo utente.

Ad esempio, gli utenti che stanno pianificando le loro prossime vacanze si rivolgeranno alla Ricerca Google per informazioni e probabilmente guarderanno alcuni video su YouTube per un’anteprima di cosa aspettarsi in località specifiche. Questi dati vengono inseriti in Google Discover, che potrebbe fornire articoli recenti che trattano le stesse località cercate su Google o YouTube e altre località simili che potrebbero essere di interesse per l’utente.

 

Come posso ottimizzare i contenuti per Google Discover?

 Non hai opzioni di targeting come parole chiave o targeting per località per individuare utenti specifici. Google è incaricato di fornire contenuti al pubblico più pertinente e devi lasciare che il suo algoritmo faccia tutto.

Tuttavia, ci sono passaggi che puoi intraprendere per assicurarti che i tuoi contenuti abbiano le migliori possibilità di essere consigliati agli utenti pertinenti.

Contenuto informativo: assicurati di pubblicare il tipo di contenuto informativo, Google Discover è stato progettato per consigliare questi tipi di contenuti.

Compatibilità con i dispositivi mobili: Google Discover è una piattaforma per dispositivi mobili, quindi devi essere particolarmente severo sull’ottimizzazione per dispositivi mobili.

Tempi di caricamento: la velocità della pagina è particolarmente importante sui dispositivi mobili e non vuoi che le frequenze di rimbalzo dicano a Google che è stato un errore consigliare i tuoi contenuti.

Ottimizzazione delle immagini: Google Discover è uno strumento visivo e le tue immagini devono catturare l’interesse degli utenti pur essendo ottimizzate per i dispositivi mobili e la velocità.

Contenuti multimediali: producendo contenuti di testo e video, hai le migliori possibilità di massimizzare la tua copertura potenziale.

Aggiornamento dei contenuti : Google si preoccupa della freschezza e della pertinenza dei contenuti, quindi assicurati di aggiornare i contenuti regolarmente.

La buona notizia è che dovresti già intraprendere questi passaggi come parte di qualsiasi strategia di marketing di ricerca decente: diventano semplicemente più importanti se vuoi attingere a nuovi segmenti di pubblico tramite Google Discover.

 

Posso fare campagne pubblicitarie a pagamento su Google Discover?

Puoi anche accedere rapidamente agli annunci a pagamento utilizzando le campagne Discovery in Google Ads. Nonostante il nome, queste campagne non sono esclusive di Google Discover, poiché possono anche inserire annunci sulla home page di YouTube, YouTube Watch Next e Gmail.

ads discovery
cos'è google discover

 

Lo scopo delle campagne discovery è fornire annunci agli utenti quando sono in modalità di navigazione e quindi sono aperti a suggerimenti. A questo punto, le campagne discovery introducono il tuo messaggio mostrandolo in posizionamenti pertinenti, in base agli interessi degli utenti.

Le campagne discovery possono mostrare i tuoi annunci in Google Discover ed espandere la tua copertura su altre piattaforme Google.

Riassumendo, Google Discover offre un canale per raggiungere un pubblico che non cercherebbe mai il tuo marchio di propria iniziativa. Con l’impressionante numero di utenti mensili di Discover, questa rappresenta una grande opportunità per costruire la consapevolezza del marchio attraverso i contenuti.

Marketing Minimale